Alfieri della Memoria
in marcia per diventare "testimoni di testimoni"

LIVING MEMORY, primo festival della memoria organizzato dall'Associazione Terra del Fuoco prosegue il suo percorso storico e culturale con le attività estive ed autunnali verso la terza edizione prevista per gennaio 2023. Il progetto, partendo dalla storia del '900, e in particolare dagli eventi tragici della Seconda Guerra Mondiale e della Shoah, accompagnerà il partecipante alla prossima edizione del festival con il progetto europeo ALFIERI DI MEMORIA, filo conduttore del percorso Living Memory che attraverserà idealmente i mesi tra un’edizione e l’altra del festival. Il percorso a tappe, animato dagli “Alfieri di Memoria” che hanno ricevuto in eredità il testimone e la responsabilità del “fare ed essere memoria” dai sopravvissuti - Lidia Maksymowicz e Oleg Mandic, dopo la prima edizione conclusasi a Cracovia il 27 gennaio 2022 riparte proprio da Cracovia alla ricerca di nuove storie di memoria e di impegno. Una staffetta fatta di incontri, cammini, testimonianze, delegazioni, entusiasmo, impegno e futuro. Un futuro illuminato dal faro della memoria, dalla conoscenza del proprio passato per costruire nel presente le solide basi di un mondo migliore per tutti coloro che lo abitano.

Quello della “Tela della memoria” è un percorso a tappe che si dipanerà in tutta l'Europa: gli Alfieri di memoria si sposteranno a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici, trasformando le frontiere in passaggi, la conoscenza della storia in impegno per il presente, la memoria di errori passati nella promessa di un futuro migliore. Sul loro cammino toccheranno i luoghi significativi della memoria e dell’impegno, documentando il proprio viaggio attraverso i canali social dell’associazione. Ad ogni tappa la Tela della Memoria portata dagli Alfieri sarà accolta da una fitta rete di partner dell’associazione e da cui verrà ospitata per un periodo. Il viaggio degli Alfieri di Memoria è anche un viaggio virtuale per l'Europa che userà i canali social dell'associazione Terra del Fuoco Trentino per coinvolgere nella redazione della Carta un pubblico ampio, in particolare di giovani. In particolare oltre ai luoghi della memoria gli Alfieri che viaggeranno in questa edizione del progetto saranno chiamati ad incontrare storie ed esperienze di impegno del passato o odierne e a narrarle durante il proprio viaggio. 

I primi Alfieri: i fondatori del Treno della Memoria

Festival "Living Memory" Messaggio per i giovani di Oleg Mandic - "Siate testimoni di testimoni"

La presentazione del progetto Teatro Sociale Trento 
27 gennaio 21.  L'intervento dell'assessore Bisesti

Festival "Living Memory" Messaggio per i giovani di Lidia Maksymowicz