In questi anni è stato scritto e detto di noi...

TRAIN.jpg

4 gennaio 2020

Un viaggio per ricordare

e riflettere sugli errori del passato - L'Adige

Conoscere gli orrori del passato, per migliorare il proprio presente e futuro. Lo spirito di “Sulle tracce del treno della memoria” ha fatto breccia in tanti adulti che nell’ottobre scorso hanno raggiunto da Trento i campi di concentramento e sterminio di Auschwitz Birkenau, accompagnati dall’associazione Terra del Fuoco Trentino. Che ha così deciso di riproporre immediatamente questa toccante esperienza, con una seconda edizione a marzo 2020.

23 settembre 2019

Shoah, un viaggio della memoria anche per adulti: via a novembre -  L'Adige

Dopo il «treno» per ragazzi, l'iniziativa di «Terra del Fuoco Trentino» dedicata agli adulti. 

La memoria, la necessità di ricordare e riflettere, non hanno età. Per questo l’associazione Terra del Fuoco, che da anni si fa promotrice del “Treno della memoria” e di altre iniziative per far conoscere ai ragazzi gli orrori della Shoah, ha deciso di ampliare i propri orizzonti.

25  settembre 2019

Parte il Treno della Memoria riservato agli over 25 - Il Trentino

L’associazione Terra del Fuoco Trentino e l’associazione Treno della Memoria, con il patrocinio del comune di Trento e del Forum Tentino per la Pace e i diritti umani, promuovono, dal 13 al 17 novembre 2019, un viaggio dedicato agli adulti over 25 per scoprire la storia e la memoria narrata nei luoghi della Shoah.

locandina a journey.jpg

23 maggio 2019

«A Journey», i ragazzi in un film

raccontano il valore della memoria - L'Adige

Il cinema in Val di Fassa è di casa: grazie a Giacomo Gabrielli, un gruppo di studenti della Scuola ladina di Fassa e ad Aurora Volcan, protagonista del film «A Journey» girato durante il viaggio del Treno della Memoria

21 gennaio 2018

Il viaggio disegnato "a Memoria" - L'Adige7

Un fumetto pubblicato da Terra del Fuoco Trentino con il sostegno della città di Trento per raccontare il viaggio del Trento della Memoria attraverso i disegni a fumetti dei fratelli Tommaso e Letizia Depedri guidati dal loro maestro Luigi Pensa dello Studio d'Arte Andromeda

21 gennaio 2018

"Il Treno che ci aiuta a ricordare" - L'Adige7

Il viaggio del Treno della Memoria raccontato dalle collonne dell'Adige 7

14 febbraio 2020

"Io, l'ultimo bambino di Auschwitz, ho superato l'odio" TGR Trentino

Aveva 12 anni Oleg Mandic il 27 gennaio del 1945, quando l'Armata Rossa entrò nel campo di sterminio di Auschwitz per liberare gli ultimi sopravvissuti. Oleg era uno degli oltre 200 mila bambini internati, fra i pochissimi ad essersi salvato dalla furia nazista. Invitato a Trento dall'Associazione Terra del fuoco Trentino e Treno della Memoria, Mandic ha portato la sua testimonianza a 1200 ragazzi delle scuole superiori al Teatro sociale e nella Sala della Cooperazione. Testimone dell’orrore, affinché le nuove generazioni conoscano i fatti. 
 

25 agosto 2016

Pagine di memoria da Auschwitz

<<Pagine di Memoria>>, progetto che porta in Italia sei titoli del patrimonio editoriale di Auschwitz, altrimenti introvabili nei canali di distribuzione consueti, ha preso avvio ieri mattina nel giardino della biblioteca comunale di via Roma, dove ad inaugurarne l'arrivo in Trentino c'erano la direttrice delle pubblicazioni del museo cracovita Jadwiga Penderska-Lech e l'assessore alla cultura Andrea Robol

18 gennaio 2021

Il festival della memoria  

Teatro, mostre e due ospiti di eccezione L'Adige

Presentazione di Living Memory - primo Festival della Memoria. Trento 19 - 27 gennaio 2021.

25 agosto 2016

La Memoria viaggia nei libri

Anche i libri viaggiano. Quelli di <<Pagine di Memoria>>, per esempio, percorrono i mille chilometri che separano Trento da Oswiecim, il nome polacco di Auschwitz, a bordo di un pulmino nove posti adatatto per essere biblioteca e libreria itinerante, per arrivare domani in biblioteca centrale a Trento e presentarsi ad un pubblico che altrimenti difficilmente riuscirebbe a trovarli.

IMG_4425.HEIC

15 febbraio 2020

"Il lager e le umiliazioni" L'Adige

<<Quando vidi avvicinarsi a me il primo soldato russo, venuto a liberarci nel campo di steminio di Auschwitz, mi è sembrato che avesse l'aureola, aveva la parvenza di una Madonna>>. L'ottantasettenne Oleg Mandic - ospite di Terra del Fuoco Trentino e Treno della Memoria - ha ricostruito così, davanti a 1200 giovani riuniti al Teatro Sociale di Trento e in streaming nella sala della cooperazione, il momento della sua liberazione.
 

grafica living memory.jpg

15 gennaio 2021

Conferenza stampa di presentazione "LIVING MEMORY" primo festival della memoria - Trento 19 - 27 gennaio 2021

La Provincia Autonoma di Trento presenta il primo Festiva della Memoria, con la Fondazione Museo Storico del Trentino e l'associazione Terra del Fuoco Trentino promotrice dell'iniziativa. 

Schermata 2021-01-24 alle 15.39.25.png

23 gennaio 2021

A tre anni nel lager

Monito a ricordare - L'Adige

La sopravvissuta Lidia Maksymovicz ospite del festival della memoria Living Memory racconta la sua storia di bambina nel campo di concentramento di Auschwitz-Birikenau.

IMG_2477.HEIC

22 gennaio 2021

Presentazione dell'incontro con Lidia Maksymovicz - RTTR

"raccontare questa storia io lo considero un mio obbligo, una mia missione per tutti quelli che non ce l'hanno fatta e sono morti. Io mi appello a tutti i giovani che mi ascoltano: apprezzate il tempo e il luogo in cui vivete e ricordatevi che il futuro del mondo è nelle vostre giovani mani"